LA RADICALIZZAZIONE DEL MALE. OVVERO: IL SISTEMA MONDIALE DEL TERRORE

Desolation

Presentazione

Ho raccolto nel PDF che invito il lettore a compulsare diversi articoli da me dedicati, più o meno direttamente, all’espandersi del cosiddetto «terrorismo di matrice islamica» nel Vicino/Medio Oriente e in Africa, e soprattutto alle sue ramificazioni nel fronte Nord Occidentale di quella che Papa Francesco ha definito, rivelando con ciò stesso una non trascurabile acutezza politica, «la Terza guerra mondiale combattuta a pezzetti». Non ho fatto nessun lavoro di revisione dei testi; spero che la ripetizione di argomenti, di concetti e di singole frasi non disturbi oltremodo la pazienza del lettore.

Con il concetto di Sistema Mondiale del Terrore ho cercato, non dico di dar conto nei dettagli, ma quantomeno di evocare la complessa fenomenologia del Dominio, per coglierne alcuni suoi fondamentali modi di essere che vanno poi a costituire l’oggetto d’indagine di diverse scienze sociali: politologia, geopolitica, sociologia, psicologia e così via. Ciò a partire da un preciso – e abbastanza trasparente –  intento polemico nei confronti della cosiddetta guerra al terrorismo, volto a mettere in chiaro la mia posizione sulla scottante “problematica” qui affrontata: terrorizzante e terroristica è la società mondiale vigente, la cui negazione dell’umano si radicalizza anno dopo anno. Questo anche a proposito di nichilismo.

Per approfondire la conoscenza del mio punto di vista “geopolitico” rinvio a due testi: Il mondo è rotondo e Sul concetto di imperialismo unitario. Per quanto riguarda la mia posizione radicalmente “umanista”, consiglio invece la lettura di: Eutanasia del Dominio, L’Angelo Nero sfida il Dominio. Anche questi testi sono scaricabili in formato PDF.

Dice il Santissimo Padre: «Quando parlo di guerra, parlo di guerra sul serio, non di guerre di religione». Ecco, spero che il mio sforzo di analisi e di critica non contraddica la serietà della Cosa, la cui essenza chiama in causa, a mio avviso, anche il concetto – e soprattutto la prassi – di Imperialismo.

Indice

Presentazione p. 4
La radicalizzazione del male. Ovvero: il Sistema Mondiale del Terrore p. 5
Guerra e rivoluzione p. 21
Appunti dall’inferno p. 37
Tutto il male del mondo p. 48
Il punto sulla Siria e sul Sistema Mondiale del Terrore p. 54
Assediati e presi in ostaggio. A Madaya come a Istanbul, Parigi e ovunque p. 58
Alcune considerazioni sul conflitto Mediorientale p. 61
Sorridete! Gli spari sopra sono per noi! p. 72
La guerra secondo Libération p. 79
A che punto è la guerra? p. 82
Ostaggi e vittime del Sistema Mondiale del Terrore. Cioè tutti noi! p. 91
Riflessioni sui noti fatti parigini p. 101
Nessuno tocchi Allah! Né il suo Profeta preferito p. 108
Rojava mia bella p. 112
Sbadigliare, vomitare o mozzare teste? p. 119
L’alternativa del Dominio secondo Massimo Fini p. 125
Riflessioni agostane intorno al bellicoso mondo p. 127
Primavere, complotti e mosche cocchiere. Siria e dintorni p. 138

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...